problem loading posts

Sam

Noi ci incontriamo di nuovo dopo una così lunga separazione, perché è da molto che io vi ho conosciuta, perché è da tanto tempo che cercavo qualcuno, e questo incontro è un segno che cercavo proprio voi e ci era destinato di incontrarci ora. Adesso nella mia testa si sono aperti mille torrenti e io devo rovesciare fuori fiumi di parole, altrimenti soffoco.

Le notti bianche - Fëdor Dostoevski

«Sono completamente senza una storia. Come si dice da noi, ho vissuto per me stesso, cioè completamente solo… solo, completamente solo, sapete che vuol dire solo?»
«Come solo? Vuol dire che non avete mai visto nessuno?»
«Oh, no, in quanto a vedere le persone, ne vedo, e tuttavia sono solo.»

Le notti bianche - Fëdor Dostoevski

In due minuti mi avete fatto felice per sempre. Sì, felice, perché, dovete saperlo, forse mi avete riconciliato con me stesso, avete sciolto i miei dubbi…

Le notti bianche - Fëdor Dostoevskij

22.08.14

Di te mi sono rimasti solo i lividi sulle braccia di quando giocavamo alla lotta. Forse quando andranno via andrà via anche il tuo ricordo.

Ecco, vedete: domani non potrò non venire qui. Io sono un sognatore; ho vissuto così poco la vita reale che attimi come questi non posso non ripeterli nei sogni. Vi sognerò per tutta la notte, per tutta la settimana, per tutto l’anno. Senz’altro domani ritornerò qui, proprio qui, in questo luogo, e proprio a quest’ora, e sarò felice ricordando l’accaduto.

Le notti bianche - Fëdor Dostoevskij